Vendite di auto elettriche in Europa, aggiornamento dati

Vendite di auto elettriche in Europa – Settembre 2018, Tesla in salita e PHEV in discesa…

Vendite di auto elettriche in Europa – Nel mese di settembre, il mercato europeo dei veicoli plug-in è rimasto stagnante (+1%), registrando circa 32.700 immatricolazioni. Ciò ha portato il totale annuale a circa 275.000 consegne, con una quota di mercato nel 2018 del 2,2%.

Vendite di auto elettriche in Europa

Top 20 PEV in Europa – Mese di Settembre 2018

Questo andamento non è una sorpresa, in quanto l’introduzione dello standard WLTP all’inizio di settembre è stato ovviamente preceduto da un’ondata di vendite d’ibride plug-in (PHEV) nei mesi precedenti. A ciò ha fatto seguito un improvviso calo dei PHEV a settembre (-21% su base annua).

Vendite di auto elettriche in Europa – Considerazioni generali

Sul fronte completamente elettrico (BEV), nel mese di settembre è stato confermato il trend di crescita (+27%), portando il segmento a crescere di 2 punti percentuali rispetto alla ripartizione annuale totale (48% BEV, 52% PHEV). I veicoli 100% elettrici potrebbero ancora vincere la gara contro i PHEV quest’anno.

Tesla ha contribuito in modo significativo alla performance positiva dei BEV, poiché il picco dell’ultimo mese del trimestre è stato superiore al solito, con la Model S al secondo posto a settembre e la Model X al quinto posto, raggiungendo il risultato record di 2.453 unità.

Il calo delle vendite dei PHEV non è stato uguale in tutta la categoria, in quanto alcuni marchi (come BMW, Mitsubishi e Volvo) hanno fatto il loro dovere e non sono stati influenzati dalle nuove regole, portando a brillanti prestazioni per quei marchi, come il quarto posto del Mitsubishi Outlander PHEV.

Vendite di auto elettriche in Europa

Top 20 PEV in Europa – Anno 2018 (Gennaio/Settembre)

Vendite di auto elettriche in Europa – Top 3 EV

Guardando la classifica mensile dei modelli:

#1 Nissan Leaf – Il modello plug-in più venduto in Europa ha continuato a rafforzare le sue vendite, raggiungendo 4.596 immatricolazioni a settembre, il suo miglior risultato negli ultimi sei mesi. Con l’elenco degli ordini ancora da soddisfare in un certo numero di paesi, possiamo aspettarci che la Leaf continui ad essere il #1 per tutto l’anno. Ma tornando alla performance del mese scorso, il mercato principale è stato di gran lunga la Norvegia (con 1.071 consegne). Tuttavia diversi mercati europei hanno raggiunto performance a tre cifre, come Francia, Paesi Bassi, Germania, Regno Unito, Svezia, Portogallo, Austria, Spagna, Danimarca e Italia.

Vendite di auto elettriche in Europa

#2 Tesla Model S – La berlina sportiva ha avuto il suo mese migliore in Europa da dicembre 2015, grazie a 2.854 consegne, con un incremento annuo del 12%. Un risultato impressionante per il brand californiano, non solo perché è nel Vecchio Continente dal 2013, ma soprattutto perché la Model 3 è a pochi mesi dall’attraversamento dell’oceano e dall’atterraggio sulla nostra sponda, cosa che potrebbe già mettere un po’ in ombra la sorella maggiore (e più costosa), eclissando le sue vendite. Finora, ciò non è avvenuto, grazie ad un’ottima performance di vendite del 2018 ed una crescita su base annuale dell’11%. Guardando ai singoli paesi, oltre al consueto enorme contributo della Norvegia (782 unità), i Paesi Bassi hanno avuto un mese di immatricolazioni record con 1.052 consegne, e anche la Svezia e il Regno Unito hanno dato un contributo significativo con oltre 150 unità in entrambi i paesi.

Vendite di auto elettriche in Europa

#3 Renault Zoe – Le 2.762 consegne di settembre hanno significato una crescita annuale del 22% per la berlina francese. L’auto dovrebbe continuare a far registrare una crescita continua e costante fino all’arrivo del modello previsto per l’anno prossimo. Per quanto riguarda l’andamento dei singoli mercati, il mercato interno ha recitato come al solito la parte da protagonista registrando 1.482 unità (+17% su base annua), mentre altri numeri significativi sono arrivati dalla Germania (328 unità), dalla Norvegia (386, il migliore dell’anno) e dalla Svezia (191, nuovo record per la terza volta consecutiva).

Vendite di auto elettriche in Europa

Posizione Marca e modello Settembre 2018 Quota di mercato PEV
1 Nissan Leaf 4.596 28.408 10%
2 Renault Zoe 2.762 23.932 9%
3 BMW i3 2.412 17.121 6%
4 Mitsubishi Outlander PHEV 2.595 14.727 5%
5 VW e-Golf 839 13.299 5%
6 Tesla Model S 2.854 11.922 4%
7 VW Passat GTE 591 10.627 4%
8 Tesla Model X 2.453 9.055 3%
9 Volvo XC60 T8 PHEV 1.206 9.041 3%
10 BMW 225xe Active Tourer 1.578 8.612 3%
11 VW Golf GTE 393 8.507 3%
12 BMW 530e 1.839 8.248 3%
13 Kia Niro PHEV 534 7.769 3%
14 BMW 330e 91 7.026 3%
15 Mini Countryman PHEV 1.243 6.916 3%
16 Mercedes GLC350e 215 6.745 2%
17 Hyundai Ioniq Electric 862 6.610 2%
18 Smart Fortwo ED 623 6.188 2%
19 Porsche Panamera PHEV 190 5.495 2%
20 Kia Soul EV 407 5.266 2%
Altri 4.371 58.990 21%
TOTALE 32.654 274.504 100%

Vendite di auto elettriche in Europa – Brillano Tesla e BMW

Guardando la classifica del 2018, con tutti i risultati insoliti sopra riportati, c’è molto di cui parlare. Il Mitsubishi Outlander PHEV è salito al 4° posto, superando la VW e-Golf, che ha avuto il suo peggior risultato in un anno (839 unità), mentre entrambi i modelli di Tesla hanno scalato posizioni, con la Model S salita al 6° posto e la Model X che ha saltato cinque posizioni raggiungendo l’8° posto.

Diversi modelli del Gruppo BMW hanno continuato a scalare le posizioni, con la Mini Countryman PHEV al 15° posto, la BMW 530e ora al 12° posto grazie a 1.839 consegne record e la 225xe Active Tourer salita al 10° posto (battendo ancora una volta il suo record personale, questa volta con 1.578 vendite). Anche l’eccentrica i3 ha avuto un risultato record, con ben 2.412 consegne a circa 5 anni dal suo arrivo sul mercato.

D’altro canto, Volkswagen ha avuto un mese terribile. Oltre all’inaspettato mese “lento” per la e-Golf, entrambi gli ibridi plug-in della VW hanno avuto scarsi risultati. La Golf GTE ha registrato 393 unità, la peggiore performance in 18 mesi, mentre la Passat GTE ha ottenuto 591 unità, il risultato più basso dal febbraio 2016.

Al di fuori della top 20, la Hyundai Kona EV sta aumentando le consegne (raggiunte 606 unità a settembre), così come la Jaguar I-PACE (407 unità).

Guardando la classifica dei produttori, il vincitore del 2017 BMW è in testa con il 17% del mercato PEV, mentre la seconda classificata Volkswagen (13%) guarda da vicino la terza: Nissan (11%). Renault si trova in quarta posizione (9%), davanti a Tesla (quinta con il 7%).

[Fonte: CleanTechnica]

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA