BMW i5 arriverà nel 2020

BMW i5: l’auto elettrica con 400 km d’autonomia dovrebbe fare il suo debutto sul mercato nel 2020.

BMW i5. Secondo la rivista tedesca Autobild, la BMW i5 è in cantiere e potrebbe essere commercializzata fra 3 anni.

BMW i5

Rendering della BMW i5

La terza vettura della gamma BMW i (dopo i3 ed i8) potrebbe diventare la diretta concorrente della Tesla Model 3. Si tratta di voci ricorrenti, che di tanto in tanto tornano al centro dell’attenzione; c’è dunque da aspettarsi che qualcosa si stia veramente muovendo nel quartiere generale della casa bavarese.

BMW i5, l’ultimo modello della gamma BMW i

Come riportato sul sito BMW – “BORN ELECTRIC: PANORAMICA DEI MODELLI BMW i“,

BMW i rappresenta un concetto globale finalizzato a una mobilità sostenibile e avveniristica. È sinonimo di vetture elettriche, servizi di mobilità all’avanguardia, design convincente e di una nuova concezione di Premium che ridefinisce gli standard in termini di sostenibilità. Ed entusiasma con vetture innovative: la BMW i3, una vettura completamente elettrica a emissioni zero ideale per il traffico cittadino, e la BMW i8, il futuro delle auto sportive.

BMW i5

Elettrica ed elettrizzante: ogni dettaglio, ogni caratteristica, ogni particolare della BMW i3 con eDrive sono studiati per il ritmo pulsante delle metropoli. Grazie al suo motore elettrico ad emissioni zero, la BMW i3 garantisce una perfetta mobilità laddove è particolarmente indicata una city car: nei centri urbani, già oggi preclusi alla circolazione di alcuni veicoli. A prescindere dall’aspetto ecologico, la BMW i3 riesce a stupire soprattutto per la sua accelerazione mozzafiato, sia a basse velocità sia da ferma. …

La vettura sportiva del futuro: più efficiente per esempio grazie alla struttura leggera intelligente in carbonio e al design aerodinamico. Più sostenibile grazie ai materiali riciclabili usati per gli interni. Tutto ciò senza pregiudicare dinamicità e look sportivo. Non un compromesso, ma la combinazione ottimale di piacere di guidare e responsabilità. La BMW i8 è un’ibrida plug-in con i vantaggi di un’innovativa tecnologia che unisce motore elettrico e motore a combustione. Il risultato è un’esperienza di guida straordinaria, con consumi ed emissioni estremamente ridotti.

Ma torniamo a parlare della prossima new entry della gamma elettrica: la BMW i5.

BMW i5, anche a idrogeno?

Secondo i rumors, la nuova vettura 100% elettrica della casa bavarese, dovrebbe avere un’autonomia con una singola ricarica di 400 chilometri; ma – nello stesso tempo – si parla anche di una possibile variante fuel cell.

Tuttavia, visto che quasi tutti i costruttori hanno preso le distanza da questa tecnologia e che nessuno è ancora arrivato ad una piena commercializzazione di un’autovettura a idrogeno, è molto improbabile che la versione fuel cell della BMW i5 si materializzi, anche perché l’elevata redditività è sempre stata un obiettivo strategico di BMW.

L’anno scorso BMW affermò che il prossimo modello della gamma i avrebbe rappresentato la versione di produzione del suo concept a guida autonoma iNext.

Staremo a vedere…

BMW i5, la evoluzione di BMW iNext

Concept BMW iNext

 

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi