AutoBild, test sui range di alcuni EV

AutoBild ha testato l’autonomia di otto auto elettriche, eccone i risultati…

AutoBild – I risultati non sono stati sorprendenti, ma interessanti.

La rivista automobilistica tedesca AutoBild* ha deciso di testare l’autonomia di otto auto elettriche.

Con una temperatura esterna di soli 5 ºC e l’aria condizionata impostata a 21 ºC, tutte le auto elettriche sono state sottoposte allo stesso percorso di 143 km, che comprendeva una tratta in autostrada di 43 km con velocità di punta di 130 km/h.

AutoBild

Alcune delle auto elettriche testate hanno dimostrato di non avere un range sufficiente a completare il percorso….

AutoBild: i risultati del test

Vediamo subito i risultati ottenuti sia per quanto riguarda l’autonomia con singola ricarica che i consumi.

Modello Autonomia (km) Consumo (kWh/100km)
Volkswagen e-up (18,7 kWh) 79 23,7
Smart ForTwo Electric Drive (17,6 kWh) 84 21,0
Nissan e-NV200 Evalia (24 kWh) 101 23,8
Kia Soul EV (30 kWh) 167 18,0
Hyundai IONIQ Electric (28 kWh) 192 14,6
Volkswagen e-Golf (35,8 kWh) 208 17,2
Renault Zoe (41 kWh) 244 16,8
Opel Ampera-e (60 kWh) 273 22,0

AutoBild: i risultati del test su grafici

Questo è l’istogramma dell’autonomia (espressa in km):

AutoBild

E questo è, invece, il grafico dei consumi (riportati in kWh / 100 km):

AutoBild

Anche se avremmo preferito che fosse stata testata la Smart ForFour ED invece della ForTwo ED e la Nissan LEAF invece della e-NV200 Evalia, i risultati sono comunque interessanti. Inoltre, ci saremmo aspettati di trovare nella prova anche la berlina tedesca BMW i3, stranamente non presa in considerazione.

AutoBild: considerazioni sui risultati

Il fatto che la Volkswagen e-up sia stato battuta dalla Smart ForTwo ED nell’autonomia e nell’efficienza è piuttosto sorprendente. Probabilmente l’abitacolo più piccolo dello Smart richiede meno energia per tenerlo caldo e questo fattore può aver determinato la differenza.

Un’altra cosa che è apparsa evidente è l’importanza di una pompa di calore in caso di temperature rigide; la Opel Ampera-e ne avrebbe davvero bisogno. Ciò non è sorprendente e se ne è già discusso in diversi altri post in Rete. Altro fattore che può aver penalizzato l’Ampera-e è probabilmente l’estesa superficie frontale (e quindi il non eccezionale coefficiente di penetrazione aerodinamico).

Le nostre auto elettriche preferite hanno ottenuto ottimi risultati: la Renault Zoe Z.E. 40 ha brillato in fatto di autonomia, mentre la Hyundai IONIQ elettrica in fatto di efficienza.

Al momento, l’unica auto elettrica che sembrerebbe poter coniugare in maniera perfetta autonomia ed efficienza è la Tesla Model 3. Forse l’anno prossimo la rivista automobilistica tedesca provvederà a testarla.

Avete commenti da fare sul test e sui suoi risultati? Scriveteli pure in basso…

Grazie per l’attenzione e alla prossima!

Team GAA

[Fonte: AutoBild – “Das Reichweiten-Märchen”]

* AutoBild è la maggiore rivista automobilistica in Europa. AutoBild è pubblicata in 33 nazioni. Dal 1995 Autobild.de è l’edizione online di AutoBild. Ogni settimana la rivista informa i suoi lettori sulle notizie e le tendenze più importanti che riguardano l’automobile. Resoconti di test di guida e test comparativi aiutano i lettori nel processo decisionale per l’acquisto dell’auto o degli accessori.

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi