Aston Martin Rapide 100% elettrica!

La berlina di lusso Aston Martin Rapide si appresta a diventare completamente elettrica!

Aston Martin Rapide. Molti prestigiosi brand automobilistici stanno progettando nuove auto elettriche, sia per soddisfare le future normative in fatto di emissioni inquinanti sia per fornire una risposta al crescente successo della Tesla.

Concept di Aston Martin RapidE

Concept di Aston Martin RapidE

Tuttavia, ad oggi, nessuna Casa ha annunciato di voler sostituire un modello con motore a combustione interna con uno totalmente elettrico. Ma questo potrebbe essere esattamente quello che Aston Martin sta progettando di fare con la sua elegantissima berlina sportiva Rapide.

Aston Martin RapidE, elettrica in arrivo nel 2018

Dal suo lancio nel 2010, la Rapide è stata offerta solo con motore V-12, ma questa “incarnazione” – così come recentemente affermato dal CEO di Aston Martin, Andy Palmer, sulla rivista online autraliana Motoring – sarà abbandonata a partire dal 2018.

Palmer è uno dei principali sostenitori della propulsione elettrica, avendo diretto in passato la divisione di sviluppo degli EV presso Nissan. Palmer ha tra l’altro  supervisionato lo sviluppo della LEAF, il modello 100% elettrico più venduto al mondo.

Concept di Aston Martin Rapide

Concept di Aston Martin RapidE

Secondo Palmer, nel 2018 Aston interromperà dunque la produzione della Rapide V-12, per dare inizio alla vendita di una versione totalmente elettrica.

Il prototipo di questo modello è già stato presentato in anteprima del 2015.

Un propulsore elettrico per la nuova RapidE è già stato sviluppato in collaborazione con gli ingegneri del team di Formula 1 della Williams.

Il concept della RapidE può contare su un motore da 600 kW (800 CV) ed un’autonomia di circa 200 miglia (320 km).

Aston Martin RapidE, i finanziatori

Il progetto della Rapide elettrica è stato finanziato in parte dal gruppo di investimento cinese ChinaEquity, e sembrerebbe coinvolta anche la tech company di Shanghai LeEco.

Ricordiamo che il fondatore della LeEco è il miliardario Jia Yueting, colui che sta finanziando anche le start-up di auto elettriche “anti-Tesla” Faraday Future e Lucid Motors.

Concept Aston Martin RapidE

Concept Aston Martin RapidE

Con l’uscita di scena della Rapide V-12, il segmento delle quattro porte verrà “coperto in modo diverso”, in particolare con il lancio imminente del SUV DBX e – a seguire – di altre berline del sotto-brand Lagonda.

Insomma, la Aston Martin RapidE si annuncia come l’alternativa britannica alle tante vetture elettriche di lusso tedesche e cinesi attese per i prossimi anni.

[Articolo tratto da GreenCarReports]

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi