Vendite auto elettriche settembre 2016

Vendite auto elettriche settembre 2016: immatricolazioni in Italia di vetture con alimentazioni elettrica e ibrida.

Vendite auto elettriche settembre 2016. Come di consueto all’inizio di ciascun mese, analizziamo le vendite degli EV (Electric Vehicles) nel nostro Paese nel mese da poco conclusosi.

vendite auto elettriche settembre

Come premessa, riportiamo brevi considerazioni di carattere generale sul mercato dell’auto in Italia in questi primi 9 mesi dell’anno.

I dati del mese di settembre confermano che l’auto resta un bene centrale nella mobilità per l’opportunità data dalle forti promozioni commerciali e dalle agevolazioni fiscali, per affrontare un bisogno di sostituzione del parco anziano, rinviato per troppo tempo,

afferma Massimo Nordio, Presidente dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere. Il nono mese dell’anno ha chiuso, infatti, confermando il trend di crescita, con un incremento del 17,4% a 153.617 vetture immatricolate, rispetto alle 130.820 del settembre 2015. I primi 9 mesi archiviano 1.406.035 vetture vendute, con il medesimo aumento del 17,4% sulle 1.197.274 del gennaio-settembre 2015.

Il risultato del mese di settembre – prosegue Nordio – conferma la nostra previsione di un mercato quest’anno vicino a 1.850.000 immatricolazioni, con una crescita a doppia cifra, migliore delle aspettative di inizio anno.

Altra opportunità di rinnovo del parco si intravede nel settore delle auto a società dove bene ha funzionato il super-ammortamento. L’annunciata riduzione della misura dal 140% al 120%, penalizza il comparto e genererà inevitabilmente nei prossimi 3 mesi un’anticipazione della domanda con conseguenze negative sul 2017.

Andrebbe rivista la decisione di riduzione dell’aliquota – conclude il Presidente – sottolineando che tale stimolo di natura fiscale si era rivelato vincente nel contribuire al ringiovanimento del parco attraverso le auto aziendali e che, pertanto, dovrebbe essere di natura strutturale.

» Vendite auto elettriche settembre 2016

vendite auto elettriche settembre - Nissan LEAF

Vendite auto elettriche settembre. Ma passiamo subito in rassegna i dati relativi alle alimentazioni di nostro interesse: partendo ovviamente da quella 100% elettrica.

Come pubblicato in data 2 ottobre 2016 sul rapporto mensile dell’UNRAE, la Nissan LEAF si è aggiudicata il primo posto nella classifica delle immatricolazioni delle auto elettriche relative al mese di settembre 2016.

Di seguito si riporta la tabella completa delle Top 5 auto elettriche del mese di Settembre 2016 (e i corrispondenti numeri di Settembre 2015).

#Marca e ModelloSettembre 2016Settembre 2015
1)Nissan Leaf3737
2)Tesla Model S2820
3)Mercedes Classe B234
4)BMW i3234
5)Renault Zoe95
totale elettriche14387
% elettriche su tot. mercato0,10,1

Come si evince da questa tabella, la Nissan LEAF ha fatto registrare 37 unità vendute in Italia. Al secondo posto del podio troviamo la Tesla Model S con 28 unità e al terzo (a pari merito) la Mercedes Classe B Electric Drive e la BMW i3 con 23 unità.

Il numero totale di auto elettriche vendute nel mese di Settembre 2016 (143) è aumentato di 56 unità rispetto allo stesso mese dell’anno passato (87).

Resta come sempre infinitesimale la quota degli EV immatricolati in Italia: meno dello 0,1%. 🙁

Queste è la classifica delle Top 3 auto elettriche nei primi 9 mesi dell’anno (gennaio/settembre 2016):

  1. Nissan LEAF: 346;
  2. Tesla Model S: 173;
  3. Citroen C-Zero: 137.

Tutte le altre hanno fatto registrare numeri inferiori a 100.

» Vendite auto ibride settembre 2016

Vendite auto ibride settembre. Diamo in seconda battuta un’occhiata alle vendite delle auto ibride in Italia nel mese di Settembre 2016, in cui Toyota la fa da padrona… La regina delle vendite è stata infatti la Toyota Yaris, con ben 1.720 immatricolazioni!

Questa è la tabella contenente i numeri sulle immatricolazioni delle Top 5 auto ibride in Italia a Settembre 2016 (rispetto a Settembre 2015).

#Marca e ModelloSettembre 2016Settembre 2015
1)Toyota Yaris1.7201.105
2)Toyota Auris7551.105
3)Toyota RAV44420
4)Lexus NX349264
5)Kia Niro1370
totale ibride3.9002.699
% ibride su tot. mercato2,52,0

Sul secondo posto del podio, con un notevole distacco, troviamo la “sorella maggiore” della Yaris, ovvero la Toyota Auris, con 755 vendite. Al terzo posto troviamo il SUV Toyota RAV4, che con ben 442 immatricolazioni, si avvicina in maniera decisa alla seconda posizione.

Da notare l’entrata in scena della Kia Niro, il primo crossover ibrido della casa coreana. Con questo arrivo, il costruttore prova a porsi sotto i riflettori di un segmento che, in futuro, sarà tra quelli dominanti nel panorama automobilistico mondiale.

vendite auto elettriche settembre - Kia Niro

La tecnologia ibrida ti mette alla prova, è una vera  e propria sfida con te stesso. Ti fa capire come devi e come puoi essere più efficiente ed efficace, senza tralasciare il dettaglio delle forme e delle dimensioni da crossover.

Ha dichiarato Giuseppe Bitti, l’Amministratore Delegato di Kia Motors Italia.

Kia Niro vanta dimensioni ben pensate, 4,36 metri di lunghezza nei quali trova spazio un passo sensibilmente generoso (2,7 metri) che dà un pizzico di originalità dell’auto e consente un’abitabilità interna di respiro notevole. La meccanica ibrida è tutta integrata nel vano motore tradizionale, solamente la batteria ai polimeri di litio (6,5 Ah/1,56 kWh, 33 kg) “sconfina” posizionandosi sotto alla seduta del divano posteriore.

Il propulsore principale è il collaudato 1.6 benzina aspirato a iniezione diretta da 105 cv, all’interno della scatola del cambio – automatico doppia frizione a sei rapporti – è posizionato il compatto motore elettrico aggiuntivo, da 32 kW (44 cv): la potenza combinata si attesta su 141 cv e 265 Nm tra 1000 e 2400 giri.

Tornando ai dati generali, si deduce che il numero di auto ibride vendute nel mese di Settembre 2016 (3.900) è aumentato di ben 1.201 unità rispetto allo stesso mese dell’anno passato (2.699), quindi in termini percentuali si registra un un crescita di oltre il 44%. Da notare il conseguente incremento dello share delle ibride, passato al 2,5%, superando per la prima volta lo share delle auto a metano (2%).

Grazie per l’attenzione e alla prossima,

Team GAA

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi