Io viaggio in elettrico

Renault Zoe e Twizy

Salve! Mi chiamo Christian e mi piace – appena possibile – lasciare a casa lo stress e “viaggiare in elettrico”.

Con questo articolo vorrei condividere con voi le mie prime impressioni da eco driver.

Per cominciare vi spiego come sono arrivato a decidere di acquistare un’auto a zero emissioni (la Renault Zoe), poi vi racconto brevemente delle mie prime esperienze di viaggio a bordo della Zoe: una giornata a Zurigo ed un fine settimana sulle Alpi svizzere.

Buona lettura a tutti e spero di non annoiarvi troppo!

 

LA MIA (NOSTRA) SCELTA

Nell’estate del 2013 dovevamo cambiare l’auto. Ho sempre pensato che un giorno avrei comprato un’auto elettrica, avendo già provato negli anni precedenti alcuni modelli, ma riscontrando sempre autonomie molto basse: circa 80 km per ogni carica.

Leggo su un giornale locale che danno in prova per tre mesi una Nissan Leaf, mi iscrivo per poterla vedere e per provare come si comporta in montagna. Purtroppo, visto il grande successo, la data viene procrastinata di circa un anno! Non potevo aspettare…

Preso dal fatto che volevo a tutti i costi un’auto elettrica, ne approfitto delle porte aperte della Renault e vado a provare la Fluence Z.E. (Zero Emissioni). Prestazioni incredibili e grande silenziosità! Me ne innamoro subito! Purtroppo, riflettendo con calma, devo riconoscere che ha anche dei lati negativi: carica lenta in AC e baule piccolo, per via delle batterie montate dietro il divano dei passeggeri.

Allora proviamo la Zoe:  macchina più piccola, ma sempre un cinque posti, buone prestazioni ed autonomia di circa 160 km reali! Anche la Zoe carica solo in AC fino a 43 kWh. Ma in estate, viaggiando in modalità “ECO”,  la Zoe ci permette di fare dei viaggi lunghi e con piccoli compromessi rispetto ad una termica (benzina o diesel).

Dopo la prova in montagna, decidiamo di prendere una Zoe Zen! Ne parliamo con il consulente per averne una il più presto possibile, visto che non mi piace aspettare per mesi. Lui ci propone una nera, completa di quasi tutto, e tempo due settimane inizia il nostro primo viaggio in EV (veicolo elettrico)!

 

Renault ZOE nera sulla neve

 

Da allora abbiamo percorso quasi 50.000 km in 18 mesi e siamo più che contenti della nostra scelta!

 

 

PRIMO VIAGGIO: DA LOSTALLO A ZURIGO

Partiamo da casa verso le 8 del mattino. Macchina carica ovviamente al 100%. Equipaggio composto da Maria (molto preoccupata per il viaggio…),  il nostro cane Kira (un incrocio tra Labrador ed Aski) ed io. Dobbiamo percorrere circa 212 km per arrivare a Zurigo. La prima carica è prevista presso Chur (Coira), dove ne approfitteremo per fare colazione.

Partiamo per il San Bernardino e poco dopo un buon 50% della batteria se ne va! Maria è già preoccupata ed inizia a controllare nervosamente quanti chilometri mancano per arrivare a Chur.

Finalmente arriviamo a Chur, con una riserva del 25% di batteria grazie ad una lunga discesa. In discesa le auto elettriche non consumano nulla, anzi si ricaricano sfruttando il freno motore, cosa che non succede sulle automobili termiche. Mettiamo la macchina in carica gratuita; tempo previsto: circa 50 minuti. Andiamo in un bar lì vicino e facciamo colazione. Vista la bella giornata, ne approfittiamo per stare un po’ all’aria aperta con il nostro cane. Il tempo trascorre veloce ed arriviamo che la macchina ha già finito di ricaricarsi. Si riparte per Zurigo (altri 119 km), procedendo ad una velocità non superiore ai 100 km/h.

 

ZOE in ricarica

 

Entriamo a Zurigo in riserva! Non ho guidato in modo molto corretto per un guidatore EV (ahimè, ne sono consapevole…).  Maria, da quando siamo entrati a Zurigo e la macchina segnala che la batteria è insufficiente, non fa che ripetere “Me la sentivo che saremmo rimasti a piedi!”. Ma ecco che davanti a noi appare magicamente il parcheggio Hohe Promenade! Saliamo al terzo piano e con molta sorpresa troviamo una Tesla Model S in carica e ben 9 posti liberi per le auto elettriche. Scendiamo dalla macchina, leggiamo le istruzioni di come si attiva la carica utilizzando il ticket del parcheggio, avviamo la ricarica e finalmente andiamo soddisfatti e rilassati a fare il nostro bel giro per la città.

 

 

 WEEK END ATTRAVERSO LE ALPI

 

Per concludere vi mostro il video del mio primo viaggio con la Renault Zoe attraverso le alpi Svizzere.

  • Partenza: da Lostallo;
  • Località attraversate: Chur, Zurigo, Neuchatel, La Chaux de Fonds, Lucerna e San Antonino;
  • Km totali percorsi in questo fine settimana: circa 700

 

 

 

Allora… Cosa ne pensate? Siete anche voi pronti per viaggiare in elettrico? Mi auguro di sì…

 

Saluti a tutti!

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi