Come è cambiata la mia vita da quando guido un’auto elettrica

La mia vita con un’auto elettrica

Il passaggio da un’auto a benzina o diesel a un’auto elettrica può davvero influenzare lo stile di vita di una persona e nello stesso tempo cambiare la visione del mondo? Ecco la testimonianza di una guidatrice americana proprietaria di una Nissan Leaf.

auto elettrica nissan leaf

 

Ho iniziato a scrivere una lista di come è cambiata la mia vita da quando sono alla guida di una vettura completamente elettrica e la lista si allunga di giorno in giorno.

Ogni volta che utilizzo la mia auto guadagno in benessere. Innanzitutto contribuisco a rendere l’aria più pulita grazie alle emissioni zero. I ricordi delle pompe di benzina spesso sporche e puzzolenti e delle rumorose stazioni di rifornimento sbiadiscono e mi rilasso con la tranquillità delle stazioni di ricarica elettriche. Inoltre sapere che non contribuisco all’inquinamento atmosferico è un po’ come dare un giusto senso alla propria vita.

Guidare un’auto elettrica favorisce l’intrattenimento e nuove conoscenze. Quando ricarico l’auto in una stazione EV, la gente che va a piedi, spesso, con aria interrogativa si interessa alla situazione. Iniziano le domande: Come si collega? Quanto costa ricaricarla? Per quanto tempo si può guidare una volta ricaricata? Essi commentano lo stile della Leaf. Poi ascoltano quando parto – in silenzio! Quando dico, “è accesa” vi è l’inevitabile stupore per come si sentano solo le nostre voci. Li faccio entrare anche in macchina: si meravigliano di come sia spaziosa all’interno. A volte porto a fare dei giri anche i miei amici che guidano delle belle macchine a benzina. Si stupiscono sempre della comodità con cui ci si viaggia. Altri commenti sono sui finestrini che consentono di avere una chiara visuale della strada e del traffico.

auto elettrica - stazione di ricarica EV

Quando si è in gruppo, l’auto elettrica diventa subito oggetto di conversazione. A tutti piace controllare le app per telefoni ad esempio relative ai siti delle stazioni EV. Condivido il mio costo mensile del carburante. Le app Plugshare, ChargePoint, Greenlots suscitano interesse. La conversazione è libera, educativa ed elettricamente positiva.

Stato d’animo. Seduta nell’abitacolo tranquillo della Leaf – la mia mente è libera, focalizzata – anche nel traffico pesante. Essendo di natura più incline come viaggiatrice che come turista, mi sono adattata a questa situazione. Una bolla di energia pulita mi circonda. Le manovre della LEAF procedono abilmente e tranquillamente senza la cattiva coscienza di emettere gas nocivi. La parte strana e singolare di questa esperienza è che ci si chiede perché ci siano ancora così tante auto a benzina? Sembra che io sia in un fuso orario indietro, poiché ora sono consapevole che i veicoli elettrici sono sicuri, eticamente sani e tecnologicamente superiori. Sono là fuori, disponibili in tante varietà e forme.

auto elettrica Leaf interni

Tecnologia efficiente. Non è necessario alcun cambiamento di olio lubrificante. I progressi tecnologici possono sembrare complessi per molti di noi che si chiedono come siano fatte le cose. La Nissan LEAF e gli altri veicoli elettrici fanno cambiare questa percezione. Si comincia ad accettare che le auto elettriche siano intrinsecamente più pulite. In combinazione con la trasmissione più efficiente, numerose sono le informazioni presenti su uno schermo a portata di mano, contribuendo in modo efficiente alla navigazione.

Walking. Una passeggiata al giorno o due migliora l’acutezza mentale e vitalizza la persona. È anche il modo meno stressante per muoversi. Parcheggio, ricarico e raggiungo a piedi il negozio, la biblioteca, oltre il ponte per la spiaggia, oppure solo a piedi nel centro della città – ovunque i miei piedi si sentano inclini a muoversi. Mi giro intorno e osservo il porto turistico della bella baia di Sarasota, ammiro le sculture di artisti locali e vedo delle barche attraccate. Camminare è una attività giornaliera particolarmente utile per frenare l’invecchiamento negli adulti e degli studi sostengono che andare a piedi riduce il declino cognitivo.

Istruzione e soluzioni ambientali. Mi sono molto documentata sui veicoli elettrici, sulle nuove tecnologie, sulle nuove soluzioni ambientali come l’utilizzo degli autobus elettrici, prendendo maggiore coscienza di quali siano i problemi da risolvere a livello mondiale. Anche se ora guido una Nissan LEAF, devo dire che apprezzo Elon Musk, i cui sforzi hanno stimolato positivamente l’idea della moda della guida elettrica. So che la Model S è l’auto più sicura del pianeta. Esorto chiunque a provare una Tesla o una BMW i3, e altro ancora. Io per ora sono soddisfatta della mia Leaf con cui giro per tutto il paese.

Mobilità efficiente in termini di costi. Durante il lavoro raggiungo casa dei miei clienti, che si trovano anche a 80 miglia di distanza, senza subire l’aumento dei costi del carburante. Inoltre con la LEAF si ha la sensazione che i viaggi più lunghi siano più brevi nonostante il tempo speso per la ricarica. Durante la ricarica mangio e faccio esercizio fisico. E il costo del trasporto di solito non sale se guido di più.

auto elettrica risparmio

 

E voi cosa ne pensate?

Alla prossima,

Team GAA

 

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi