Toyota Prius plug-in conquista il trono della efficienza energetica

La nuova Toyota Prius plug-in, con un valore ufficiale di 133 MPGe, conquista il trono della efficienza nei consumi in USA!

Toyota Prius plug-in. Brutte notizie per BMW: oltre alla Hyundai IONIQ elettrica, c’è un altro campione di efficienza in circolazione e quindi, in pochissimi giorni, la i3 scende al terzo posto della classifica generale della efficienza nei consumi negli Stati Uniti d’America.

Toyota Prius plug-in - Fari anteriori

La scorsa settimana, infatti, l’EPA (l’Agenzia federale americana per la Protezione dell’Ambiente) ha rilasciato i risultati definitivi sul consumo di carburante relativi all’ibrida plug-in Toyota Prius Prime 2017.

Durante la guida in modalità totalmente elettrica, questa automobile “alla spina” è ad oggi la vettura a più alta efficienza energetica che si possa acquistare negli Stati Uniti.

» Toyota Prius plug-in – L’autonomia EV

Quando Toyota diffuse i primi dettagli sulla nuova Prius plug-in, stimò un’autonomia in elettrico di soli 22 miglia (35,4 km). Che poi si sono tramutati in 25 miglia (40 km), subito dopo i primi test drive effettuati il mese scorso.

» Toyota Prius plug-in – La certificazione dei consumi

In maniera analoga, dopo che la casa automobilistica giapponese aveva stimato (qualche settimana fa) un consumo in modalità elettrica di 124 MPGe, è stata diramata la certificazione finale da parte dell’agenzia governativa di ben 133 MPGe (ovvero 6,35 km/kWh).

Toyota Prius plug-in - posteriore

NON PERDETE:
Toyota Prius Prime: prezzo USA da 27.950$ – Rilasciata la stima EPA.

La stima provvisoria di 124 MPGe (5,92 km/kWh) aveva eguagliato esattamente il rating della versione più efficiente della vettura 100% elettrica BMW i3, quella dotata di pacco batteria da 22 kilowattora. Questa vettura è stata la regina indiscussa dell’efficienza energetica negli USA, fin dal suo lancio avvenuto due anni fa.

Una breve parentesi… Ricordiamo che l’MPGe, ovvero Miglia per gallone equivalente, costituisce una misura di quanto una vettura possa viaggiare in elettrico utilizzando la medesima quantità di energia contenuta in un gallone di benzina (ovvero 33,70 kWh). Quindi 1 MPGe ≈ 0,02967 miglia/kWh ≈ 0,04775 km/kWh.

L’ultima versione della BMW i3, dotata di pacco batteria più “grande” da 33 kWh, ha ottenuto un rating di efficienza leggermente inferiore: 118 MPGe (5,63 km/kWh); ma, viceversa, una maggiore autonomia in elettrico: 114 miglia / 183 km (range precedente: 81 miglia / 130 km).

Toyota Prius plug-in - BMW i3

LEGGETE:
Dato ufficiale EPA: l’autonomia della BMW i3 con batteria da 33 kWh è di 183 km.

» Toyota Prius plug-in – I cicli di omologazione

Così come avviene per le valutazioni dei consumi delle vetture alimentate a benzina, la valutazione dell’MPGe dipende fortemente dalla combinazione dei cicli di test utilizzati dall’EPA.

Mentre le vetture tradizionali sono solitamente più efficienti a velocità autostradali, le auto elettriche hanno quasi sempre valutazioni di efficienza più basse nel ciclo autostradale rispetto al ciclo cittadino. Questo perché la resistenza aerodinamica pesa molto di più sulle auto elettriche che sulle auto a benzina.

L’importanza dei cicli di test è stata evidenziata nel lontano agosto 2009, prima che l’EPA finalizzasse i metodi che avrebbe utilizzato per valutare l’efficienza delle auto elettriche.

Chevrolet subì molte critiche per aver pubblicizzato nel 2011, prima del rilascio ufficiale, l’auto elettrica ad autonomia estesa Chevy Volt come veicolo da “230 MPG”.

L’azienda automobilistica statunitense aveva in pratica già definito quell’indicatore, che successivamente venne battezzato MPGe, ricorrendo ad una proposta preliminare di mix di cicli di prova e calcoli che l’EPA però finì per non adottare.

Indipendentemente da ciò, la Toyota Prius Prime, nel suo range elettrico di 40 km, è ora decisamente più efficiente della versione elettrica “pura” della BMW i3, nel suo range di 130 km.

Ricapitolando, tenendo conto delle ultimissime novità in fatto di auto plug-in e relativi dati sui consumi, in USA il nuovo podio dell’efficienza energetica in modalità EV è il seguente:

  1. Toyota Prius Plug-in: 133 MPGe ≈ 6,35 km/kWh;
  2. Hyundai Ioniq Elettrica: 125 MPGe ≈ 5,96 km/kWh;
  3. BMW i3 BEV 22 kWh: 124 MPGe ≈ 5,92 km/kWh.

Toyota Prius plug-in - Hyundai Ioniq elettrica

DATE UN’OCCHIATA A:
Hyundai IONIQ Elettrica: il veicolo elettrico più efficiente in USA

[Articolo tratto da Green Car Reports]

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi