Stazioni di ricarica rapida? Lanciato EVA+

Renault supporta progetti di sviluppo di infrastrutture di ricarica rapida: lanciato EVA+!

Leader sul mercato dei veicoli elettrici in Europa, Renault supporta numerosi progetti di installazione di stazioni di ricarica rapida lungo i corridoi autostradali ed i principali assi di circolazione. Lanciato a Bruxelles EVA+, progetto per lo sviluppo di una rete di 200 punti di ricarica rapida in Italia e Austria.

[Fonte Renault Italia]

ricarica rapida

Renault ZOE in ricarica…

Il 19 gennaio 2017 è stato ufficialmente lanciato a Bruxelles, EVA+Electric Vehicles Arteries – progetto di sviluppo di un’infrastruttura di ricarica rapida per veicoli elettrici lungo le principali strade ed autostrade in Italia e Austria, che vede Renault tra i principali partner.

Al progetto, coordinato da Enel, collaborano Verbund, la principale utility austriaca, ed alcuni tra i principali costruttori automobilistici di veicoli elettrici a livello mondiale. Per il progetto EVA+ è stato firmato un accordo di finanziamento, per un valore massimo di 4,2 Milioni di € con INEA (agenzia incaricata dalla Commissione Europea).

Saranno 200 le stazioni di ricarica veloce “multi-standard” installate nei tre anni del progetto, in grado di offrire tutti gli standard di ricarica veloce (ricarica in AC, CSS Combo 2, CHAdeMO) in una sola stazione. Di tali 200 stazioni di ricarica, 180 del tipo Fast Recharge Plus saranno installate in Italia da Enel.

Inoltre, saranno sperimentate soluzioni tecnologiche innovative e saranno analizzate le necessità dei clienti per individuare i migliori punti in cui installare le stazioni di ricarica. EVA+, collegando i grandi centri urbani e assicurando la ricarica veloce dei veicoli elettrici secondo gli standard tecnici internazionali, garantirà l’interoperabilità del servizio di ricarica nei Paesi europei, consentendo così ai possessori di veicoli elettrici di effettuare viaggi di lunga percorrenza in maniera sostenibile sia in Italia che in Austria.

Il progetto EVA+ riveste un’importanza strategica per il futuro della mobilità sostenibile su tutto il territorio italiano, consentendo alla mobilità elettrica di varcare l’ambito urbano in cui è stata limitata in questi anni.

Renault, pioniere dei veicoli elettrici in Europa, promuove l’implementazione di punti di ricarica elettrica, in luoghi privati e pubblici. Affiancando le istituzioni ed altri player della mobilità elettrica, tra cui i produttori di energia, Renault supporta, in particolare, numerosi progetti di installazione di punti di ricarica rapida lungo i corridoi autostradali ed i principali assi di circolazione, come il progetto EVA+. Tali colonnine consentono ad esempio a Nuova Renault ZOE di recuperare da 80 a 120 km di autonomia durante una pausa di 30 min.

ricarica rapida

EVA+: Enel, Verbund, Renault, Nissan, BMW e VW insieme per la mobilità del futuro

NON PERDETE:
EVA+: Enel, Verbund, Renault, Nissan, BMW e Volkswagen insieme per la mobilità

I punti di ricarica rapida sono circa 2.300 in una quindicina di Paesi europei. Per svilupparli, Renault partecipa, in particolare, ad alcuni progetti dell’Unione europea, tra cui: il progetto pilota “Corri-Door”, che ha permesso di installare in Francia circa 200 punti di ricarica rapida, equivalenti ad una colonnina ogni 80 km; il progetto “Fast-E”, che prevede l’installazione di 241 punti di ricarica in Germania a metà 2017, e di 37 in Belgio entro la fine del 2016 e un progetto simile per aggiungere 30 punti di ricarica in Repubblica Ceca e Slovacchia entro la fine del 2017.

L’implementazione di punti di ricarica accessibili al pubblico svolgerà un ruolo essenziale nel cambiamento di scala del mercato del veicolo elettrico. Anche se la ricarica principale viene realizzata soprattutto a domicilio, il moltiplicarsi dei punti di ricarica pubblici rappresenta, al tempo stesso, una soluzione per estendere il raggio d’azione del veicolo elettrico ed un fattore di tranquillità supplementare per gli automobilisti che esitano ad optare per il veicolo elettrico.

Con 25.648 veicoli elettrici venduti nel 2016 (Twizy esclusa), la Marca Renault ha confermato anche nel 2016 la leadership nel mercato del veicolo elettrico in Europa.

ricarica rapida - Renault

Renault leader nella vendita di EV in Europa nel 2016

LEGGETE IL POST:
Renault leader nelle vendite di EV in Europa

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi