Mercedes-Benz è pronta per la ricarica wireless

L’auto ibrida plug-in S550e di Mercedes-Benz sarà dotata di un sistema di ricarica wireless

Alcune case automobilistiche stanno sperimentando la ricarica wireless per le loro vetture elettriche e ibride. Inoltre alcuni fornitori di terze parti producono sistemi wireless che possono essere adattati ai veicoli esistenti.

Mercedes-Benz è un po’ avanti, potrebbe essere la prima casa automobilistica a utilizzare la tecnologia wireless su un modello in produzione.

ricarica wireless

La casa tedesca ha pianificato una serie di modifiche e aggiornamenti sul modello di vettura S550e plug-in, una berlina di lusso ibrida, in modo da dotarla di un sistema di ricarica wireless.

La versione aggiornata della Classe S sarà probabilmente in vendita già dal prossimo anno.

Il responsabile Mercedes Hybrid, Jochen Strenkert, aveva detto in marzo che la funzionalità di ricarica wireless sarebbe stata inserita nella S550e (venduta in Europa come S500e), ma questa è la prima volta che è stata ufficialmente discussa dal costruttore.
I test sono stati eseguiti lo scorso anno su una serie di veicoli Classe S plug-in ibridi.

ricarica wireless

I sistemi di ricarica wireless, o induttivi, come quelli che verranno utilizzati sulla S550e si basano su un semplice principio di elettromagnetismo. La produzione di energia elettrica che avviene attraverso una bobina di filo, crea un campo magnetico che consente alla corrente di essere trasferita tra due bobine senza alcuna connessione fisica. Una bobina è inserita in una piastra di base a terra, l’altra in un ricevitore montato sul lato inferiore della vettura.

Mercedes garantisce un tasso di efficienza di oltre il 90 per cento per il trasferimento di energia elettrica dalla fonte di alimentazione all’auto. Il sistema Mercedes prevede una ricarica a 3,6 kW, un po’ basso rispetto ai sistemi di ricarica delle auto elettriche. Questo potrebbe essere il motivo per cui hanno deciso di introdurre la funzionalità su un’ibrida plug-in. Oltre all’opzione di ricarica wireless, per la S550e si prevede anche un incremento della capacità della batteria da 8,7 kWh a 13,5 kWh. Per il momento la S550e è l’unico modello confermato che potrà disporre della ricarica wireless.

Mercedes afferma che tutti i suoi modelli plug-in (che ora includono la 550e GLE e il 350e C) supporteranno la ricarica rapida entro il 2018, utilizzando lo “standard di ricarica combinato” (CCS). Lo standard CCS è preferito dalla maggior parte delle case automobilistiche statunitensi e tedesche, diversamente dai costruttori giapponesi e coreani che optano per lo standard CHAdeMO, e da Tesla che continua a utilizzare il proprio standard Supercharger.

Mercedes afferma che le stazioni di ricarica CCS e i carica batterie di bordo sono in grado di supportare una ricarica da 150 kW. La casa automobilistica sostiene inoltre che le apparecchiature CCS potranno essere eventualmente aggiornate per consentire la ricarica fino 350 kW.

Grazie per l’attenzione,

Team GAA

 

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi