Obiettivo ambizioso dell’India: solo veicoli elettrici sulle strade entro il 2030

L’India prevede di avere sulle proprie strade entro il 2030 solo veicoli elettrici

solo veicoli elettrici

L’India, uno dei paesi più popolati al mondo, ha messo a punto un piano per eliminare le auto a benzina e diesel attualmente presenti sulle sue strade e mettere in  circolazione solo veicoli elettrici entro 15 anni.

Ultimamente, molti paesi in tutto il mondo, hanno pianificato vari obiettivi a medio o lungo termine per quanto riguarda il numero di veicoli elettrici che dovranno circolare sulle loro strade. Ma nella maggior parte dei casi, questi obiettivi hanno dimostrato di essere troppo ambiziosi.

L’India, nel 2013 si era prefissata di raggiungere entro il 2020 l’obiettivo di vendere e quindi introdurre sulle strade  6 o 7 milioni di veicoli elettrici e ibridi. Ora, il secondo più popoloso paese del mondo ha fissato un nuovo obiettivo ancora più ambizioso, cioè vuole raggiungere qualcosa che superi di gran lunga anche i paesi che hanno raggiunto l’adozione diffusa di veicoli elettrici.

 

Eliminare i veicoli a benzina o diesel entro 15 anni

Parlando ad una conferenza organizzata dalla Confederation of Indian Industry, Piyush Goyal, il Ministro dell’Energia del paese, ha annunciato il piano dell’India di eliminare tutti i veicoli a benzina e far entrare in circolazione entro 15 anni solo veicoli elettrici.

solo veicoli elettrici

Goyal ha detto che il ministero si occuperà di creare un gruppo di lavoro che coinvolgerà il Ministro dei Trasporti stradali e autostradali Nitin Gadkari dell’India, il quale è stato incaricato di predisporre un programma di incentivazione per incoraggiare i consumatori a passare dalle automobili convenzionali alle auto ibride o completamente elettriche.

Abbiamo creato un gruppo di lavoro sotto la guida del Ministro dei Trasporti Nitin Gadkari, bravo a redigere programmi su larga scala. Il Ministro dell’Ambiente Prakash Javadekar, il Ministro del Petrolio Dharmendra Pradhan e io siamo gli altri membri di questo gruppo“, ha detto Goyal.

 

No ai tipici incentivi di finanziamento statali

In genere, i paesi che mirano a una maggiore diffusione dei veicoli elettrici ricorrono a incentivi finanziari per raggiungere i loro obiettivi. L’India ha utilizzato questo modello in passato, la concessione di incentivi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma il suo ultimo piano non comporterà il finanziamento da parte del governo.

Al contrario, il piano è quello di consentire ai consumatori di acquistare veicoli elettrici senza anticipi. Questo è un enorme sollievo e rende l’acquisto molto più fattibile per l’acquirente medio. Coloro che aderiranno al programma saranno in grado di effettuare i pagamenti mensili per i loro nuovi veicoli plug-in usando i soldi che risparmieranno dal non acquisto del carburante convenzionale.

Questo tipo di modello di “autofinanziamento“, come descrive Goyal, non è stato impiegato da nessun altro paese al mondo, e resta da vedere come sarà sostenibile e fattibile in India, che non sembra stia facendo grandi progressi verso il raggiungimento dell’obiettivo di mettere 6-7 milioni di auto elettriche su strada entro la fine di questo decennio.

solo veicoli elettrici

L’India ha problemi molto seri di inquinamento atmosferico, e la sostituzione di tutte le auto a benzina con quelle plug-in contribuirebbe sicuramente a ridurre le emissioni di gas nocivi e a migliorare la qualità dell’aria, in larga misura, ma la domanda rimane come un tale enorme aumento dei veicoli elettrici influenzerà l’utilizzo dell’attuale rete elettrica del paese e se il governo riuscirà a fornire la necessaria infrastruttura di supporto in tempo.

La sfida è aperta.

Grazie per l’attenzione,

Team GAA

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi