Emergenza aria

imagesTMWQ6SQ4

Emergenza aria

L’inquinamento è una delle emergenze planetarie che, nell’era della globalizzazione, gli stati e i governi sono chiamati ad affrontare e risolvere con urgenza. L’inquinamento ha effetti immediati e di vasta risonanza quando colpisce soprattutto l’aria che respiriamo nelle nostre città. Parliamo quindi di inquinamento atmosferico.

I veleni immessi nell’aria dalle auto, dagli impianti di riscaldamento e dalle industrie selvagge tendono a ristagnare nell’aria e non solo. Quando piove queste sostanze inquinanti finiscono sui terreni coltivabili e nei fiumi, quindi nelle sorgenti d’acqua. L’inquinamento atmosferico uccide non soltanto l’aria, ma anche il suolo e l’acqua con gravi conseguenze su tutta la catena alimentare.

Uno dei principali fattori di inquinamento è sicuramente l’elevato utilizzo delle auto in città. Purtroppo l’automobile è da molti considerata strumento indispensabile della vita quotidiana, anche per spostamenti di distanze minime e soprattutto il suo utilizzo è legato ad alcuni fattori quali l’indipendenza, la flessibilità, il comfort, la sicurezza, la privacy, oltre a costituire uno status e un piacere.

Traffico in cittàAlcuni dati Istat disponibili al 2006 nell’ambito dell’Unione europea, mettono in luce la posizione di preminenza dell’Italia che, con 597 autovetture ogni mille abitanti, supera del 28 per cento il dato medio, pari a 466. Nell’Europa del nord, Svezia (461 autovetture ogni mille abitanti), Paesi Bassi (442), Estonia (413), Irlanda (412) e Danimarca (371) si attestano su livelli del tasso di motorizzazione inferiori al valore medio, così come 33 Spagna (464 per mille), Grecia (407) e Portogallo (405) nell’Europa meridionale. Lituania, Belgio e Regno Unito, che in questo caso non comprende l’Irlanda del Nord, si collocano in una posizione intermedia, con circa 470 autovetture ogni mille abitanti (Istat, Annuario Statistico italiano, 2009).

La mobilità è diventata uno dei problemi centrali della vita urbana contemporanea perché gran parte della domanda di mobilità viene soddisfatta Inquinamento autodal traffico automobilistico privato, con conseguenze molto pesanti sull’intero complesso di problemi della società metropolitana, dal consumo di energia ai più vari aspetti della qualità della vita. Nelle città, il percorso medio delle auto è di pochi chilometri appena. Non c’è nemmeno il tempo di scaldare il motore che si è già arrivati. I motori delle auto vengono quindi utilizzati a freddo: con continue frenate e accelerazioni. In queste condizioni l’auto inquina ben il quattrocento per cento in più rispetto ad un normale percorso. Il problema va affrontato alla sua vera radice e cioè smetterla con le auto a benzina o diesel in città. Il futuro della circolazione automobilistica urbana sarà nelle auto a trazione elettrica, il cui uso deve essere incoraggiato su vasta scala. È un problema che va affrontato con chiarezza di idee. In Europa i paesi più virtuosi per quanto riguarda l’uso dei veicoli elettrici sono quelli nordici, cui fa capo la Norvegia. Seguono il Regno Unito e la Francia. L’Italia è il fanalino di coda.

Un ruolo importante gioca la sensibilizzazione dei cittadini a queste tematiche e all’adozione di comportamenti consapevoli. È necessario che tutti capiscano quanto sia indispensabile cambiare radicalmente le nostre abitudini. Anzitutto andando a piedi o in bicicletta per distanze ragionevoli oppure utilizzando i mezzi pubblici, dove possibile, in sostituzione dell’auto.

La quantità di materiale inquinante che ciascuna auto immette nell’aria, ogni anno, equivale ad almeno il peso dell’auto stessa. Incredibile ma vero. Ecco perché è assurdo continuare a muoversi nelle città usando questi strumenti nefasti per la salute di tutti. Inoltre visto che comunque è impossibile eliminare il traffico automobilistico, l’impiego delle auto elettriche in città sono un importante passo nella direzione giusta per ridurre l’inquinamento dell’aria.

 

Grazie per l’attenzione e alla prossima!

Team GAA

 

 

Redazione

Redazione

Gruppo Acquisto Auto elettriche GAA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi